Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la Policy

- Programma corso -

Sintetica descrizione dei contenuti

L’art .83 co. 2 del DLgs n. 230/1995 prevede che i lavoratori esposti alle radiazioni ionizzanti classificati in categoria B, siano sottoposti a sorveglianza sanitaria anche da parte di medici competenti, mentre quelli classificati in categoria A solo da parte di medici autorizzati.

Oggi inoltre, mentre la maggioranza delle pratiche sanitarie radiologiche espongono a bassissime dosi, esistono nuove tecniche ed apparecchiature biomediche nella pratica clinica, sperimentale e di laboratorio che espongono medici, ricercatori e tecnici a dosi ancora critiche di radiazioni. Anche nell’ambiente industriale esistono diversi usi di apparecchi radiogeni che possono esporre i lavoratori, come il controllo di saldature o di pezzi metallici di fusione.

Conoscere le principali mansioni a rischio di assorbimento di dose costituisce un elemento essenziale per la radioprotezione. Pertanto è utile conoscere le possibili emissioni di tali strumentazioni, e le capacità lesive sugli operatori ed in particolare a livello oculare e tiroideo.

Tra le varie patologie da radiazioni ionizzanti il corso approfondisce quelle da basse dosi e in particolare gli effetti sull’occhio e sulla tiroide. Infatti il primo organo è particolarmente sensibile alle radiazioni, ed il cristallino, per le sue peculiarità, subisce il danno maggiore, che si evidenzia con la perdita della trasparenza e la presenza di una cataratta; esistono recenti documenti dell’ICRP che hanno drasticamente abbassato la dose al cristallino.

La tiroide è uno degli organi più sensibili alla radiazioni, ma soprattutto va incontro a patologie
abbastanza frequenti che rendono problematico, per il medico competente o autorizzato, l’espressione del giudizio di idoneità.

Il Medico e le radiazioni ionizzanti
Brochure del corso "Il Medico e le radiazioni ionizzanti"
Brochure Radiazioni.pdf
Documento Adobe Acrobat [180.1 KB]

- Iscrizione Corso -

L’iscrizione si considera effettiva a seguito del pagamento, mezzo bonifico bancario a Nordestnet srl

Iban: IT95U062251210907400942304A

Banca: Cassa di Risparmio del Veneto

Causale : Iscrizione al corso "Titolo del corso" di "Nome e Cognome iscritto"

 

Si prega di contattare la segreteria prima di effettuare il pagamento della quota d’iscrizione

 



Modulo iscrizione
MODULO PER L' ISCRIZIONE DA INVIARE TRAMITE FAX O MAIL
Modulo iscrizione medico radiazioni ioni[...]
Documento Adobe Acrobat [39.5 KB]

ISCRIZIONE ONLINE

Il tuo modulo messaggio è stato inviato correttamente.

Hai inserito i seguenti dati:

Iscrizione IL MEDICO E LE RADIAZIONI IONIZZANTI 30-31 maggio 2014 presso Centro Medico Fisioguizza

Correggi i dati inseriti nei seguenti campi:
Errore invio modulo. Riprova più tardi.

Nota: i campi contrassegnati con *sono obbligatori.

**INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Modulo Privacy.pdf
Documento Adobe Acrobat [93.3 KB]

CONTATTI

Nordestnet srl - aggiornamento sanitario

 

Tel. 049 8803767

Fax 049.8870010

mail: formazione@nordestnet.it

 

sede:Via Santa Maria Assunta 31
         35125 Padova

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Nordestnet - aggiornamento sanitario ECM Via Santa Maria Assunta 31 35125 Padova Codice Fiscale/Partita IVA:03538580287